martedì 22 novembre 2016

Minori a rischio, non solo dispersione scolastica: i dati di Save the Children

Alla presentazione del settimo "Atlante dell'Infanzia (a rischio) "Bambini Supereroi" di "Save the Children" esce una fotografia impietosa del nostro paese.
"La percentuale di giovani tra i 18 e i 24 anni che abbandonano precocemente gli studi, fermandosi alla licenza media, tocca il 14,7%, mentre 1 alunno di 15 anni su 4 non raggiunge le competenze minime in matematica e 1 su 5 in lettura" e "quasi 1 minore su 3 è a rischio povertà ed esclusione sociale e  1 bambino su 20 non possiede giochi a casa o da usare all’aria aperta, mentre più di 1 su 10 non può permettersi di praticare sport o frequentare corsi extrascolastici...

Vai all'articolo completo



Nessun commento:

Posta un commento