venerdì 20 aprile 2012

Incontro Nuovi Soci

Giovedì 19 aprile dalle 18.30 alle 20.30 in via Guidone d'arezzo, il Consiglio Direttivo di Icaro I Care ha presentato l'associazione nata il 23 gennaio a tutte le persone che in questi anni hanno collaborato in varie modalità con il Progetto Icaro, o che per interesse personale sono sensibili ai tempi in cui abbiamo scelto di impegnarci come gruppo di professionisti.
E' stato un momento di condivisione molto ricco, in cui è stata data a tutti la possibilità di associarsi e di portare nuovi contributi e idee per il futuro attraverso una attività dedicata.
E' infine stato presentato il sito/blog www.icaroicare.it come strumento principale di collegamento tra l'associazione e il mondo esterno e che vi invitiamo a visitare spesso per per tenersi in contatto con noi!
Se il 23 gennaio l'associazione è nata, ieri l'abbiamo battezzata tutti insieme!

giovedì 19 aprile 2012

Approvazione del nostro progetto presentato nel Bando Reggiani per Esempio

In data odierna l'Amministrazione Comunale ha approvato i progetti presentati all'interno del bando i Reggiani per Esempio. Con un piccolo finanziamento sarà possibile alla associazione attuare parte del progetto Icaro Estate e Oltre con il quale saranno proposte attività ludico creative a ragazzi a rischio di devianza sociale e dispersione scolastica.

mercoledì 11 aprile 2012

Partecipazione al tavolo del volontariato sull'adolescenza

Questa sera dalle 18.00 alle 20.00 un rappresentante dell'a.p.s. Icaro I Care ha partecipato al tavolo di Progettazione Sociale promosso dal centro servizi del volontariato Dar Voce di Reggio Emilia. Questo tavolo é dedicato al tema della adolescenza e mira a stendere un progetto condiviso tra più enti e associazioni. Partecipano tra gli altri, il Centro di Aiuto alla Vita, Per di Qua e Amici di Gancio Originale.

martedì 10 aprile 2012

Incontro Gruppo Abele e Icaro I Care

Venerdì 6 aprile 2012 tre membri del direttivo dell'Associazione Icaro I Care hanno incontrato Grazia e Angelo del Gruppo Abele di Torino per cominciare a pensare a come creare una rete tra esperienze significative e di eccellenza in Italia nel recupero e nell'accompagnamento di ragazzi e adolescenti a rischio di dispersione scolastica e di abbandono del percorso formativo. L'incontro è stato molto proficuo ed è il primo di una serie importante di appuntamenti tra attori significativi che da tempo lavorano su queste tematiche.